Tablet, calo nelle vendite tranne che per: Apple e Huawei

Tablet, calo nelle vendite tranne che per: Apple e Huawei

Mercato dei tablet in discesa questo trimestre, in crescita solo iPad e Mediapad.

Secondo i dati di Idc, le consegne di tablet e di 2 in 1 sganciabili sono diminuite del 13,5% rispetto a quelle registrate nello stesso periodo dell’anno scorso. Le vendite calano esattamente di 5,2 milioni, caduta che interessa ogni singolo produttore di Tablet, tranne due: Apple e Huawei, le cui vendite sono aumentate.

Huawei e Apple del resto sono le uniche società che mostrano tuttora interesse nell’implementare nuove funzionalità ai Tablet. Apple ad esempio da sempre evidenzia i vantaggi dei tablet rispetto ai laptop, sia dal punto di vista della fruizione di contenuti, sia per la loro produttività in generale, ovviamente non mancano mai, pennino e tastiera, introdotti dal 2015 sugli iPad Pro.

Huawei non demorde con i suoi Mediapad, pensati invece per chi i contenuti se li vorrebbe trovare già pronti sullo schermo. Qualità medio alta, vengono proposti in più modelli e configurazioni, negli anni sono diventati sinonimo di affidabilità nel mondo Android.

Per quanto riguarda la produttività, in casa Huawei non si evidenziano parecchi upgrade: solo alcuni dei suoi prodotti più recenti e dotati di software Google includono un pennino digitale nella confezione.

Tranquilli, Samsung non sta per fallire, si posiziona dietro a Apple ma davanti a Huawei, nella classifica dei produttori del trimestre, nonostante abbia registrato un calo nelle vendite, da 6 a 5 milioni di tablet venduti. Il motivo è semplice da intuire, l’anno scorso il tablet di punta in casa Samsung, – Galaxy Tab S3 – ha fatto il suo ingresso in commercio nel secondo trimestre e quello tanto atteso per quest’anno non è ancora uscito.

Può anche essere che Samsung stia lavorando in silenzio, anche se d’altra parte proprio in questi giorni ha presentato Galaxy Tab S4, nuovo tablet con pennino incluso e tastiera opzionale che se agganciata rivoluziona l’interfaccia del dispositivo, rendendo il sistema grafico molto simile a quello di un laptop. Altra novità sarà Galaxy Tab A4, variante economica ovviamente senza alcune caratteristiche di punta di Tab S4, comoda ad esempio per chi usa il Tablet per svago e non per lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *